Fagiolo

I fagioli freschi compaiono sul mercato a maggio e rimarranno solo per alcuni mesi. Ora dobbiamo approfittare del loro sapore e finezza, soprattutto perché questo vegetale è a basso contenuto di calorie.

Fagiolo

In Questo Articolo:

origine

baccelli di fagioli - D.R.

Il fagiolo (vicia faba) è una pianta vegetale della famiglia dei papilionacei coltivata fin dalla più antica antichità. Originario della Persia, deteneva nel nostro paese il ruolo di fagioli prima che quest'ultimo fosse importato dal Sud America. D'altra parte, solo i semi, freschi o secchi, vengono consumati.

I fagioli secchi servivano come gettoni di voto per la nomina del re del banchetto ai Saturnali, feste accompagnate da grande gioia nell'antichità romana. Questa è l'origine del fagiolo della galette des Rois.

Il fagiolo viene coltivato nel sud della Francia e in tutto il Mediterraneo: è ancora una delle basi del cibo in Nord Africa e nell'Est.

cultura

La coltivazione del fagiolo è molto semplice. Questo annuale prospera in tutti i terreni; non richiede letame o fertilizzante, poiché assorbe azoto direttamente dall'aria. La raccolta avviene circa 3 mesi dopo la semina.

Sul mercato

I fagioli freschi si trovano solo in un breve periodo di tempo, da maggio ad agosto. Sono venduti a peso, e il loro sapore è molto diverso da quello dei fagioli secchi: quindi prova il croque-au-salt, con un po 'di burro su una fetta di pane...

I baccelli variano in dimensioni da 4 a 10 chicchi che possono essere consumati crudi o cotti. Una volta sgusciati, i semi possono essere liberati dal film bianco che li copre se quest'ultimo è troppo spesso.

Raw, li assaggeremo anche in insalata. Cucinati in acqua bollente, fanno ottimi purè, hotpot (con pancetta!) Ma anche una deliziosa zuppa di fagioli.

Nutrizione, salute

Il fagiolo è uno dei componenti della famosa dieta mediterranea. È ricco di proteine ​​vegetali, carboidrati, vitamine B e C. Fornisce anche minerali e, con 60 calorie per 100 g, è un vegetale dimagrante.

Contiene anche molte fibre (6,5%, per lo più contenute nella prima pelle). Efficace contro la stitichezza, ma fai attenzione agli arti fragili.

Contributi nutrizionali

Per 100 g:

  • 64 Kcal
  • Acqua: 82 g Proteine: 5,4 g Carboidrati: 10 g Grassi: 0,3 g
  • Fibre: 6,5 g
  • Potassio: 210 mg Magnesio: 18 mg Fosforo: 105 mg Calcio: 24 mg Ferro: 1 mg
  • Vitamina B1: 0,3 mg Vitamina B2: 0,2 mg
  • Vitamina C: 28 mg

Articoli Correlati Video: L'INNO DI' FAGIOLO dal CD tolomei's brothers.


Articoli Consigliati
  • Haemodoraceae / Haemodoraceae
  • Come sbarazzarsi di quackgrass?
  • Dovremmo assolutamente rimuovere i fiori sbiaditi delle rose?
  • Fai da te: fare un albero di caramelle per Natale
  • Come trattare contro la ruggine?
  • Negli ultimi anni la base del tronco del mio vecchio gelso è stata attaccata da un fungo. Cosa fare?
  • I consigli su
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento