Evita le malattie del pesce stagno

I pesci dello stagno richiedono cure costanti indipendentemente dalla stagione. Guardali tutti i giorni per assicurarti che tutto sia a posto. In caso di problemi, è meglio intervenire rapidamente.

Evita le malattie del pesce stagno

In Questo Articolo:

Prevenire le malattie nei pesci dello stagno

Per prevenire l'arrivo di malattie, a Dieta equilibrata e di qualità è essenziale per i pesci di stagno. Inoltre, è imperativo mantenere un chimica dell'acqua ottimale. La manutenzione del temperatura e pH dell'acqua è importante per il benessere del tuo pesce, compresi i batteri benefici che contribuiscono alla stabilità biologica del tuo stagno.

Leggi: Manutenzione di un laghetto da giardino

Suggerimenti per mantenere il pesce in salute

  • Introdurre solo pesce sano. La presenza di un singolo campione malato può contaminare tutti gli altri.
  • Compra pochi pesci per iniziare. Ingrandisci gradualmente la popolazione del tuo stagno. Evitare il sovraffollamento. Conta circa 40 a 50 litri di acqua per pesce per mantenere un buon equilibrio dello stagno.
  • Assicurati di rispettare il tempo di acclimatazione del nuovo pesce. Alcuni non si nutrono durante i primi giorni.
  • Se tu aggiungere acqua, trattarlo prima con un prodotto adatto acquistato in un negozio di animali o in un negozio specializzato. Evitare soprattutto cloro, clorammine e metalli, dannosi per i pesci.
  • Analizza l'acqua regolarmente.
  • Dare ogni giorno, e senza eccessi, a cibo di qualità adattato alle tue specie di pesci dall'inizio della primavera fino all'autunno inoltrato: da uno a due pasti al giorno in primavera, 3 in estate. Non sempre trovano il cibo necessario in uno stagno. Alcuni si accontenteranno di microrganismi vegetali, larve di zanzara e bloodworms.
  • uso prodotti specifici (vitamine) all'ingresso e uscita di svernamento per consentire loro di recuperare mesi di digiuno.

Come riconoscere un pesce malato

  • Il suo respiro accelera.
  • Si strofina sulle pietre.
  • Si muove appena più.
  • Sta beccheggiando quando sta nuotando.
  • Si isola dagli altri pesci.
  • È scolorito o tinto di insolite macchie bianche.
  • Lui mangia di meno.

In caso di dubbio, Prendi il pesce malato dallo stagno e mettilo in quarantena in un contenitore filtrato e ventilato. un trattamento adeguato distribuito nel tempo consente una guarigione del pesce nella maggior parte dei casi. L'esclusione temporanea impedisce anche il contagio ad altri pesci nello stagno.

Evita le malattie del pesce stagno: stagno

Cibo distribuito a un pesce di stagno

Evita le malattie del pesce stagno: malattie

Molti pesci in una piscina

Evita le malattie del pesce stagno: pesci

Pesce malato

Articoli Correlati Video: 13 l'orto di Stefanoapeassassina - come NON coltivare le PATATE nella paglia in un orto.


Articoli Consigliati
  • Come evitare le formiche nel mio giardino?
  • Come sbarazzarsi degli storni con metodi morbidi?
  • Come controllare il peso del tuo gatto
  • Le basi per adottare un canarino e mantenerlo sano
  • Trattare un coniglio malato: somministrazione di cure e trattamenti
  • Come eliminare le vespe?
  • Insegna al tuo cane di camminare al guinzaglio
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento