Arum dell'Etiopia, Arum bianco


Arum dell'Etiopia, Arum bianco

In Questo Articolo:

botanica

Nome latino: Zantedeschia aethiopica

famiglia: Araceae

origine: Africa

Periodo di fioritura: Giugno, luglio

Colore del fiore: bianco

Tipo di impianto: pianta tuberosa

Tipo di vegetazione: perenne

Tipo di fogliame: persistente

altezza: 1m

Pianta e coltiva

robustezza: abbastanza rustico, - 10° C

esposizione: soleggiato fino a mezz'ombra

Tipo di terreno: tollerante ma ricco

Acidità del suolo: acido ph in neutro

Umidità del suolo: Da fresco a immerso

utilizzare: prato inglese, zona umida, bouquet, stagno

Piantare, in vaso: primavera

Metodo di moltiplicazione: scoppio di rizoma, piantina

Arum etiopico, Arum bianco, Zantedeschia aethiopica

Cuore di Arum

Cuore di arum bianco

L'arum dell'Etiopia, Zantedeschia aethiopica è un perenne africano, derivato dalle zone umide. Quasi completamente rustico in Europa, questa bella Araceae è stata coltivata con successo per molti anni, come pianta perenne nei massicci freschi o in zone umide. È anche usato come un fiore reciso. L'arum dell'Etiopia si è anche naturalizzato in altri continenti, ad esempio in California.

Descrizione dell'Arum dell'Etiopia

L'arum bianco è una pianta tubercolosa. I suoi steli sotterranei sono addensati in un organo di riserva, come la patata, che cresce e si ramifica con l'età. Normalmente sempreverde, l'arum bianco perde il suo fogliame in inverno, se gela. Le foglie sono in numero, direttamente dal tubero, come lo sono le infiorescenze. Le foglie sono sagittali: un grande arto a forma di freccia portato da un lungo picciolo eretto. Di colore verde, il fogliame è già molto decorativo. A giugno, le infiorescenze, superbe, emergono ben al di sopra del fogliame, un'enorme spatola bianca, con uno spadice centrale destro e uno spesso colore giallo. I fiori veri, non visibili, sono raggruppati nel cuore della spola e sono impollinati dagli insetti.

Come coltivare Zantedeschia aethiopica?

Per coltivare l'Arum bianco, dobbiamo tener conto della sua tendenza a congelare alle nostre latitudini con inverni freddi. Viene scelto un luogo fresco-umido, protetto dai venti gelidi, al sole o mezz'ombra. E, soprattutto, il segreto per evitare le gelate distruttive è piantarlo abbastanza in profondità, almeno dai 30 ai 40 cm di terreno ricco di sostanza organica. Inoltre, non appena le prime gelate che danneggiano la sua chioma, devono essere tagliate, quindi il ceppo protetto da un pacciame denso.

L'arum dell'Etiopia non sopporta la siccità, può anche essere considerato come una pianta da laghetto, per i confini e persino fino a sommersi sotto i 30 cm di acqua.

Nelle zone con inverni più miti, l'arum bianco è persistente. Puoi anche tenere le foglie in inverno tenendolo in una pentola, senza gelo. La fioritura è qualche volta prima.

Come moltiplicare l'arum dell'Etiopia?

Per divisione del rizoma: in primavera, finché le foglie non sono troppo alte e ingombranti, il moncone viene estratto dal terreno e diviso in 2 o 3 con una vanga pulita e affilata. Le raffiche di rizoma devono rimanere sufficientemente grandi e essere ripiantate immediatamente. Se l'arum bianco è molto importante, invece di togliere tutto, una parte viene tagliata dal beche e trapiantata, dopo la divisione, senza lasciare l'intera pianta. Le nuove piante avranno la stagione per radicare correttamente prima dell'inverno.

Con la semina: i semi devono maturare completamente sul piede, poi i frutti vengono raccolti e ripuliti dalla carne che li circonda, con i guanti, perché la pianta è tossica. Una volta puliti, possono essere facilmente conservati fino alla primavera. Vengono quindi seminati in una scatola umida e mantenuti ad un minimo di 20° C. La germinazione avviene poche settimane dopo; Le giovani arene impiegano 3 anni prima della fioritura.

Specie e varietà di Zantedeschia

Il genere comprende 8 specie
Di cui Zantedeschia pantlandii, con spathes giallo, e Zantedeschia odoratamolto profumato
Cultivar: 'Childiana', più piccola, 'Green Goldess' con margini verdi, 'Rod Est', il cui esterno è rosa, e 'White Giant', gigantesca cultivar con foglie macchiate di bianco, ' Pink Mist 'con spadice rosa

Articoli Correlati Video: Anello argento 925 con stupendo Topazio Millennium naturale che misura 20 x 15 mm.


Articoli Consigliati
  • Bignone, gelsomino, gelsomino tromba

    Campsis radicans, il gelsomino della virginia appartiene alla famiglia dei bignoniacées, proprio come il catalpa che a volte funge da portainnesto. È originario del nord america: si sviluppa nella foresta, appeso agli alberi per raggiungere la luce, ma anche sul bordo, strisciante...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7382 +Video
  • Cactus ragno, cactus del mento

    Gymnocalycium bruchii è un piccolo cactus globulare appartenente alla famiglia delle cactaceae. Gymnocalycium bruchii è originario di cordoba e san louis in argentina. Cresce nei prati pietrosi tra 1000 e 2000 m di altitudine. Il genere gymnocalycium ha circa 70...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7469 +Video
  • Limone timo

    Thymus citriodorus, lemon tyme, è un sotto-arbusto della famiglia delle lamiaceae. A lungo considerato un ibrido, la sua origine è fonte di confusione. Analisi recenti del genoma sembrano suggerire che il thymus citriodorus sia finalmente una specie a pieno titolo, tra i thymes...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8564 +Video
  • Erba con sciami 'Japonicum'

    Pennisetum alopecuroides â € ™ o un ~ foxtrotâ € € € ™ ~ japonicumâ sono i nomi dei varia stati © © © reprã che si sentono molto bello ottenere kurt bluemel, specializzazioni cialisã © © © es in gramina ornamentali. Pennisetum alopecuroides appartiene alla famiglia delle poaceae e viene distribuito a € |Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7856 +Video
  • Weigelia gialla

    Se vuoi un po 'di originalità, allora ci rivolgiamo a weigelas più rari, fiori gialli per esempio: questo è il caso della weigelia gialla. Il nostro consiglio!Ulteriormente

    Visualizzazioni: 8665 +Video
  • Ginepro Sabine, Sabinier, Ginepro fetido

    Juniperus sabina, a volte chiamata sabine o ginepro sabine, è una conifera di piccole dimensioni della famiglia delle cupressaceae. Questa specie di origine europea, è relativamente rara in francia, presente nelle alpi e nei pirenei, sui prati asciutti, tra il...Ulteriormente

    Visualizzazioni: 7994 +Video
  • Theaceae / Theaceae

    La famiglia theaceae (theaceae) è una famiglia di piante da fiore, tra cui 500 specie distribuite nelle 10 a 20 tipi. Questi sono alberi e arbusti delle regioni tropicali e subtropicali.Ulteriormente

    Visualizzazioni: 1369 +Video
  • Orchidea di farfalle
  • Stapelia
  • China Soapweaver, Golden Rain Tree, Koelreutère
  • Orso all'aglio, aglio selvatico, aglio a foglia larga
  • Arancia Ixia, giglio dei grani arancioni
  • Philodendron
  • Dyckia altissima
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento
La Maggior Parte Degli Articoli Commentati