L'arrivo di un cucciolo a casa: l'apprendimento


L'arrivo di un cucciolo a casa: l'apprendimento

In Questo Articolo:

Finalmente è arrivato il grande giorno! Il cucciolo che hai scelto entrerà a far parte della tua casa. Ecco come prenotare un caloroso benvenuto... e la migliore educazione!

Cucciolo di Golden Retriever di 2 mesi

Giovane cucciolo Golden Retriever 2 mesi L'arrivo di un cucciolo è sempre un grande momento. Ma se irradi felicità, la tua piccola palla di pelo è persa e stressata. Cerca la presenza di sua madre e dei suoi fratelli. Niente gli è familiare: né i profumi né le voci, né i volti né i luoghi. Dovrà abituarsi al suo nuovo ambiente e ai suoi nuovi padroni. Ma con pazienza e gentilezza, tutto dovrebbe andare bene!

Presentazioni e limiti del suo territorio

  • Rassicura il tuo cucciolo parlando con lui gentilmente.
  • Presenta gli altri membri della famiglia (ma evita la sfilata dei vicini!) Stai attento a non spaventarlo: niente gesti o urla brusche. Non passarlo di mano in mano e non lasciare che i bambini lo coprano di baci: non è un peluche!
  • Nessuna domanda se lasciarlo da solo con Felix il gatto o Kiki il furetto: presentazioni e convivenza saranno fatte dolcemente e sotto la tua supervisione.
  • Lascia che esplori il luogo al suo ritmo senza forzarlo. Ma fin dall'inizio, introducete le regole di condotta e indicate chiaramente i limiti del suo territorio (la zona notte, il posto dove mangiare, giocare e fare le proprie cose), così come i luoghi che sono vietati.

Abitua il tuo cucciolo al cestino

Dopo uno o due giorni di adattamento, la piccola timida si impadronisce dei capelli della bestia e può persino trasformarsi in un tornado: fai attenzione ai bigiotteria e al vasetto di pesci rossi!
La prima notte, non farti prendere dal panico. Il tuo cucciolo è triste, abbaiato, piange...
  • La tentazione è ottima per portare questa adorabile ciocca di capelli nel tuo letto: soprattutto non rompere o rischi di avere la stessa commedia ogni sera! E il tuo animaletto non capirà che oggi gli hai rifiutato quello che gli hai permesso ieri.
  • Per consolarlo, metti nel suo cesto un peluche come amico e una sveglia circondata da un panno: il ticchettio evocherà il battito del cuore di sua madre.

Il portachiavi del bambino

All'arrivo, il cucciolo deve avere un angolo pronto per lui: sarà il suo rifugio.
  • Installa un cesto comodo e lavabile (per bandire il vimini la cui ingestione può causare danni all'apparato digerente), coperto con una coperta e masticando giocattoli adattati alle sue dimensioni.
  • Fornire due ciotole (una per il cibo, l'altra per l'acqua), abbastanza pesanti da non poter ribaltarsi e soprattutto antiscivolo: nulla è più fastidioso di una ciotola che avanza da sola!
  • Per la spazzolatura, utilizzare un pennello con un lato foderato con setole morbide e l'altro, con spilli metallici e uno shampoo per cani.
Per una buona crescita, il tuo cucciolo ha bisogno di una dieta equilibrata. Ci sono vari alimenti per cuccioli per età e razza.
  • Al momento dell'acquisto, informarsi su ciò che mangia, sulla quantità e frequenza dei pasti.
  • Dagli da mangiare lo stesso cibo per evitare il rischio di diarrea. La transizione con un altro cibo sarà fatta più tardi, a poco a poco.
  • Dagli del cibo a orari prestabiliti.

Se crei dei piccoli piatti fatti "a casa", fai attenzione alle carenze! Solo un veterinario può dirti gli alimenti giusti e le razioni. Per bandire i resti del tavolo!

Buone maniere

Per evitare qualsiasi problema di dominazione, il cucciolo deve capire fin dall'inizio che il capo branco sei tu!
  • Non lasciarlo fare come gli pare. Se mastica le scarpe o distrugge i tuoi libri preferiti, prendilo per la pelle del collo e dì "no" fermamente, in modo che capisca che ciò che sta facendo non è permesso.
  • Insegnargli l'obbedienza con semplici ordini, accompagnato da un gesto: capirà meglio.
  • Congratulati con lui quando obbedisce.
  • Per impedirgli di dormire sul letto: si prenderebbe rapidamente per il padrone!
  • Non c'è modo di condividere il tuo tavolo: mangia da solo e dopo di te, la gerarchia richiede!

Imparare sulla pulizia

  • Abbi pazienza e perdona: non dimenticare che il tuo cucciolo è un bambino e non è facile controllare la sua vescica a questa età!
  • Se sta per defecare, portalo fuori in giardino e congratulatevi con lui appena ha finito.
  • Se vivi in ​​un appartamento, portalo nel luogo in cui dovrà liberarsi. Più tardi, lo abituerai a prendere i suoi bisogni.
  • Un buon consiglio: toglilo subito dopo i pasti, i sonnellini e le sessioni di gioco!
  • Se l'incidente si è verificato in tua assenza, non c'è bisogno di sgridare la schiena (che sia troppo tardi!) O lo ha messo nel naso: è malvagio e non partecipa in alcun modo a una buona educazione!

Articoli Correlati Video: 10 importanti articoli per cani.


Articoli Consigliati
  • Cani e gatti: come farli convivere sotto lo stesso tetto?
  • Per allevare polli nel suo giardino
  • Il prato del mio giardino è coperto da piccoli mucchi di terreno di 5 cm formati da grani. Cos'è?
  • Pesce rosso da riproduzione
  • Ho sentito la lavanda attrarre vespe, giusto?
  • All'inizio di aprile, il mio fico di 10 anni era coperto di frutta. Alla fine di maggio, più uno, nemmeno a terra! Cosa è successo?
  • Pecore da allevamento: tosatura e smistamento della lana
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento