Aglaonema


Aglaonema

In Questo Articolo:

Originario delle foreste asiatiche, l'aglaonéma è apprezzato nelle stanze scarsamente illuminate, perché il sole può bruciarne le foglie.

aglaonema in vaso davanti a una finestra

Portare uno speciale fertilizzante liquido verde ogni due settimane tra aprile e settembre. Operare sempre su un cumulo bagnato. Aumentare gradualmente l'assunzione di acqua, ma non lasciare il surplus nel sottovaso.

Trattare l'aglaonema

La potatura lascia le foglie secche e ingiallisce. Spesso è il segno di un eccesso o di una mancanza d'acqua. Rimuovere la polvere sul fogliame con una spugna umida. Se gli dai un po 'di cura, questa pianta ti ricompenserà con la sua bella crema schizzata fogliame, perfetta per illuminare gli angoli un po' scuri.

Articoli Correlati Video: Aglaonema consigli su come coltivarla.


Articoli Consigliati
  • Uno sciame di pipistrelli alloggiati sotto il mio tetto. Come intervenire senza nuocergli?
  • Mantenere una piscina naturale. Pulizia e manutenzione
  • Possiamo ripiantare le patate con la scabbia?
  • Curcuma, una spezia d'oro con molte virtù
  • Haloragidaceae / Haloragaceae
  • Strade salate in inverno: conseguenze per l'ambiente
  • Come combattere contro tripidi
I Più Visitati Della Categoria
Aggiungi Un Commento